Concorso Ripam per 2133 Funzionari Amministrativi: come funziona

Concorso Ripam 2020 Bando posti e profili professionali stipendio – come si svolgerà

Share

Il Bando

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 50 del 30 giugno 1010, il bando di concorso 2020 per 2133 posti di funzionario amministrativo non dirigenziale a tempo pieno e indeterminato in numerosi Ministeri e Agenzie dello stato. Le posizioni disponibili sono inquadrate nell’area III, fascia F1. È richiesta la laurea e non ci sono limiti di età.

La scadenza per le domande è il 25 Luglio.

Consulta QUI il bando integrale .

La procedura di selezione è gestita dalla Commissione RIPAM, e prevede la valutazione dei titoli e alcune prove di esame . Da notare che a seguito dell’emergenza Covid le modalità concorsuali sono cambiate sia per quanto riguarda le modalità di reclutamento con tempi abbreviati, che nello svolgimento delle prove, con un maggiore utilizzo delle tecnologie digitali della videoconferenza e sedi plurilocalizzate.

Vediamo in questo articolo qualche dettaglio in più sui posti disponibili, sulle professionalità e le fasce di inserimento lavorativo previste per i vincitori.

 

I posti disponibili sono 2133

I vincitori del concorso Ripam per funzionari amministrativi saranno suddivisi nei diversi Ministeri e amministrazioni dello stato , come di seguito specificato:

Area funzionale III – F1

  • Avvocatura generale dello Stato: 24 funzionari amministrativi
  • Ministero dell’Interno: 350 funzionari amministrativi
  • Ministero della difesa: 48 funzionari amministrativi
  • Ministero dell’economia e delle finanze: 243 collaboratori amministrativi
  • Ministero dello sviluppo economico: 250 funzionari amministrativi
  • Ministero delle politiche agricole: 12 funzionari amministrativi (di cui 6 posti riservati ai sensi dell’art. 3 della legge 12 marzo 1999, n. 68);
  • Ministero dell’ambiente: 67 funzionari amministrativi
  • Ministero delle infrastrutture e dei trasporti: 210 funzionari amministrativo-contabili
  • Ministero del lavoro e delle politiche sociali: 92 funzionari amministrativi, area giuridico contenzioso
  • Ministero dell’istruzione: 159 funzionari amministrativi, giuridici e contabili
  • Ministero dell’università e della ricerca: 22 funzionari amministrativi
  • Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo: 250 funzionari amministrativi
  • Ministero della salute: 19 funzionari giuridici di amministrazione
  • Ispettorato nazionale del lavoro: 264 funzionari amministrativi, giuridico-contenzioso
  • Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata: 23 funzionari amministrativi
  • Agenzia per l’Italia digitale: 2 funzionari amministrativi
  • Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale: 5 posti – V Livello

Categoria A – F1 con profilo professionale di specialista giuridico legale finanziario

  • Presidenza del Consiglio dei Ministri: 90 posti (di cui 5 ai sensi dell’art. 3  legge 12\03\99, n. 68);
  • Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri: 3 posti

 

Profilo e mansioni dei 2133 Funzionari

Nel CCNL funzione pubblica ministeri l’area terza riguarda l’ambito amministrativo giuridico contabile. Il funzionario amministrativo svolge funzioni di direzione, coordinamento e controllo di attività di importanza rilevante, che si caratterizzano per il loro elevato contenuto specialistico.

In particolare, le attività riconducibili al profilo sono:

  • attività connesse a procedure amministrative, giuridiche e contabili, con l’utilizzo di metodologie innovative o soggette ad intensa variabilità
  • attività ispettive o altri incarichi di rilievo;
  • verifiche ed assistenza nella rendicontazione delle risorse economico-finanziarie, al monitoraggio della gestione e dei flussi cassa e di spesa;
  • erogazione di servizi di assistenza normativo-contabile
  • consulenza ed assistenza legale in materia di contenzioso del lavoro;
  • attività di contenzioso con predisposizione, integrazione e revisione di pareri e atti giudiziali
  • progettazione e coordinamento di studi, ricerche ed elaborazioni nelle materie di interesse professionale;
  • valutazione, individuazione e gestione dei livelli di fruibilità e di accesso alle fonti informative e documentali;
  • pianificazione, integrazione, valutazione, controllo, e revisione di sistemi e processi;
  • attività didattiche e di addestramento, con particolare riferimento alle materie e pratiche relative ai processi gestiti.

In ciascun ministero o agenzia pubblica poi sono presenti alcune funzioni specifiche.

 

Lo stipendio dei Funzionari amministrativi

Secondo le ultime tabelle retributive per questo inquadramento prevedono un lordo pari a circa 1.857 € al mese.

 

Come funziona il Concorso Ripam 2133

A seguito dell’emergenza Covid, per un periodo di sperimentazione previsto fino alla fine del 2020, le modalità dei concorsi pubblici seguono regole nuove.

Tempi delle domande

I tempi per le domande sono dimezzati (15 giorni e non più trenta dalla data pubblicazione in Gazzetta
Sarà utilizzata una nuova piattaforma “Step- one 2019” che servirà a gestire tutte le comunicazioni con i candidati, il calendario delle prove, i risultati e le graduatorie.

Le prove: date e sedi

Le prove saranno svolte in molte località diverse e non più accentrate in un’unica sede .
Date e sedi saranno comunicate almeno 10 giorni prima , cosi come le informative sulle misure sanitarie anti Covid che si renderanno necessarie .

Tecnologie digitali e videoconferenze

È previsto un maggiore utilizzo delle tecnologie digitali per le prove scritte e della videoconferenza per le prove orali. I dettagli saranno comunque definiti dalla Commissione .
Anche i contenuti delle prove cambiano parzialmente. Ad esempio nella prova preselettiva saranno accertate anche le cosiddette SOFT SKILLS ovvero le competenze trasversali ( di relazione, problem solving, capacita di lavoro in team) dei candidati. Gli strumenti utilizzati sono i cd QUIZ SITUAZIONALI , cioè domande a risposta aperta su come il candidato gestirebbe determinate situazioni lavorative e organizzative .

 

FAQ. Quando si sceglie il Ministero?

La preferenza del Ministero non si fa al momento della domanda. Solamente i vincitori verranno avvisati della possibilità di scelta del Ministero con apposita comunicazione sul sistema Step One 2019.

L’assegnazione sarà in ordine di graduatoria.

 

FAQ. Quanti posti ci sono per Regione?

Al momento non ci sono informazioni sulla suddivisione regionale dei posti. Solamente i vincitori avranno la possibilità di scegliere le sedi.


Share

Libro suggerito

Concorso 2133 Funzionari Amministrativi Ripam. Prova Preselettiva: Manuale + Quiz con soluzione commentata (Italiano) Copertina
Vai su amazon Vai allo shop Maggioli