Concorso Comune di Roma 2020: prove di selezione

Share

Il Concorso Comune Roma prevede una valutazione dei candidati sulla base dei punteggi ottenuti nelle prove. Non sono quindi necessari titoli accademici, professionali o di altro tipo se non quelli richiesti per l’accesso.

La selezione consiste in una prova scritta e una prova orale, anticipate da una preselettiva se il sistema riceve il doppio delle domande rispetto ai posti a concorso per ogni procedura. Quest’ultima non concorre nella formazione del voto finale.

Di seguito vediamo le principali informazioni sulla selezione e le 3 prove nel dettaglio.

 

COME PRESENTARSI ALLE PROVE: COSA PORTARE E COSA NON PORTARE

Il giorno della convocazione, nell’ora e nel luogo indicati, i candidati devono presentarsi per l’identificazione con:

  • Un valido documento di riconoscimento;
  • Codice fiscale;
  • Ricevuta rilasciata al termine della compilazione della domanda.

In aula i candidati non possono introdurre:

  • fogli per scrivere;
  • pubblicazioni, raccolte normative, vocabolari, testi e appunti di qualsiasi natura;
  • telefoni cellulari o altri dispositivi mobili utili alla memorizzazione, alla comunicazione dei dati e allo svolgimento di calcoli.

Una volta entrati in aula ai candidati viene assegnata una postazione informatica e vengono spiegate le procedure per iniziare.

Da quel momento non è più possibile interagire con altri per tutta la durata della prova.

 

CONCORSO COMUNE ROMA: LA PROVA PRESELETTIVA

La prova preselettiva del Concorso Comune Roma, comune a tutti i profili, viene attivata solamente nel caso in cui il numero di domande sia superiore di 2 volte rispetto ai posti autorizzati.

Consiste in un test con 60 quesiti a risposta multipla, dei quali:

  • 40 quiz attitudinali, per verificare la capacità logico-deduttiva, di ragionamento logico-matematico e critico-verbale;
  • 20 quiz sulle materie:
    • diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • diritto amministrativo, con riferimento alla normativa in materia di accesso, trasparenza e anticorruzione;
    • disciplina del lavoro pubblico;
    • diritto degli Enti locali, con particolare riferimento allo Statuto e all’Ordinamento degli Uffici e dei Servizi di Roma Capitale.

nb. Le risposte già date possono essere corrette fino al termine del tempo previsto.

Durata: la prova ha una durata massima di 60 minuti

Sedi: la prova si svolge con strumenti informatici

Convocazione: ogni comunicazione in merito (convocazioni, luogo e data, misure per la tutela della salute) sono pubblicate sulla piattaforma «Step-One 2019» almeno 15 giorni prima dell’effettivo svolgimento.

Diversamente abili: sono esentati dalla prova preselettiva i candidati diversamente abili, con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, in base all’art.20 comma 2-bis della legge 104/1992.

Assenza: tutti i candidati convocati devono presentarsi nell’ora e nella data indicata dalla convocazione. L’assenza e il mancato rispetto delle misure a tutela della salute pubblica comportano l’esclusione dalla selezione.

 

BANCA DATI PRESELETTIVA CONCORSO COMUNE ROMA

La banca dati concorsi pubblici è l’insieme dei quesiti dal quale vengono estratte le domande per la prova. Può essere pubblicata prima dell’esame o successivamente.
La pubblicazione prima dello svolgimento della prova consente ai candidati di memorizzare le domande, anche se l’ordine delle risposte precompilate potrebbe essere cambiato.
Per il Concorso Comune Roma non è prevista la pubblicazione preventiva.

 

VALUTAZIONE DELLA PROVA PRESELETTIVA

A ciascuna risposta è attribuito il seguente punteggio:

  • risposta esatta: +1 punto;
  • mancata risposta o risposta per la quale siano state marcate due o più opzioni: 0 punti;
  • risposta errata: -0,33 punti.

Il punteggio della prova preselettiva non concorre a formulare il voto finale.

Passano alla prova scritta i candidati che si sono collocati fino a 8 volte il numero dei posti a concorso, oltre ai candidati nella stessa posizione degli ultimi idonei.

CONCORSO COMUNE ROMA: LA PROVA SCRITTA

La prova scritta per il Concorso Comune Roma è differenziata per profilo professionale e per categoria di inserimento.

Prova scritta istruttori (cat.C)

La prova scritta Concorso Comune Roma istruttori consiste in un’unica prova con 60 domande a risposta multipla, per accertare le attitudini del candidato e il possesso delle competenze specifiche del profilo professionale, in relazione alle materie previste dal bando.
Durata: 60 minuti
Votazione minima per superare la prova: 21/30
Materie:

  • Istruttore Amministrativo codice CUIA/RM
    • diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • diritto amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla trasparenza, all’accesso agli atti, all’anticorruzione;
    • normativa in materia di autocertificazione;
    • nozioni in materia di normativa dei contratti pubblici;
    • normativa in materia di protezione dei dati personali;
    • elementi sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
    • nozioni sui principali servizi dei Comuni;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • elementi di diritto penale con riguardo ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • Statuto e Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale.
      Istruttore Tecnico Costruzioni, Ambiente e Territorio – codice CUIT/RM
    • elementi di diritto costituzionale, con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • elementi di legislazione amministrativa concernente l’attività degli Enti Locali in materia di edilizia ed urbanistica, lavori pubblici, espropriazioni per pubblica utilità;
    • elementi sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
    • elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla trasparenza, all’accesso agli atti, all’anticorruzione, al codice dei contratti pubblici, alla protezione dei dati personali;
    • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • Statuto e Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale.
  • Istruttore Servizi Informatici e Telematicicodice CUIS/RM
    • elementi di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • elementi sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
    • elementi di diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, alla trasparenza, all’accesso agli atti, all’anticorruzione, al codice dei contratti pubblici, alla protezione dei dati personali;
    • architetture di sistema e di rete, dei sistemi operativi e delle basi di dati;
    • sistemi di posta elettronica;
    • sistemi virtualizzati: server e client;
    • reti: conoscenze sistemistiche di base, reti locali e geografiche, rete fonia e dati;
    • reti wireless e reti cellulari: componenti e architettura;
    • reti multimediali: applicazioni multimediali di rete, streaming di video registrato, voiceover-IP, protocolli per applicazioni in tempo reale;
    • cybersecurity: requisiti di sicurezza, fondamenti di crittografia, sicurezza nei sistemi operativi, sicurezza nelle reti, software malizioso;
    • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • Statuto e Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale.
  • Istruttore Polizia Localecodice CUIP/RM
    • elementi di diritto costituzionale e amministrativo, con particolare riguardo all’ordinamento degli Enti Locali;
    • elementi sui procedimenti sanzionatori amministrativi e penali;
    • compiti della Polizia Locale in relazione all’applicazione del codice della strada e dei Regolamenti capitolini in materia di Polizia urbana e igiene;
    • elementi di diritto penale e procedura penale, con particolare riferimento ai delitti contro la P.A. e alle contravvenzioni;
    • Legge 7 marzo 1986 n. 65 – legge quadro sull’ordinamento della Polizia Municipale e legge regionale del Lazio del 13 gennaio 2005 n. 1;
    • elementi di diritto della circolazione stradale;
    • nozioni di legislazione commerciale e annonaria, urbanistico-edilizia, sanitaria e di pubblica sicurezza;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri, diritti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • Statuto e Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale.

 

Prova scritta funzionari (cat.D)

La prova scritta Concorso Comune Roma funzionari consiste nella soluzione di 60 quesiti a risposta multipla e nella soluzione di uno o più casi, di cui individuare il corretto percorso operativo.

La prova è utile per accertare le attitudini e le capacità organizzative del candidato, nonchè il possesso delle competenze specifiche del profilo professionale, in relazione alle materie previste dal bando.

Durata: 2 ore
Votazione minima per superare la prova: 21/30

Diversa la prova scritta per l’accesso alla professione di Funzionario Avvocato: per verificare la conoscenza teorica e pratica delle materie previste ci sarà un test con almeno 5 quesiti e 4 ipotesi di soluzione a domanda.

Il candidato deve indicare la risposta corretta e scrivere un commento sintetico, in aggiunta alla redazione di un atto giudiziario e/o parere legale.

Durata: 6 ore
Votazione minima per superare la prova: 21/30

Ecco i programmi delle prove scritte per tutti i profili:

  • Funzionario Amministrativo – codice FAMD/RM
    • nozioni di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • diritto amministrativo con particolare riferimento al procedimento amministrativo, agli atti amministrativi, alla trasparenza, all’accesso agli atti, all’anticorruzione, al codice dei contratti pubblici, alla protezione dei dati personali e alla programmazione comunitaria;
    • elementi sull’ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
    • documentazione amministrativa: modalità di autocertificazione da parte del cittadino, procedure e controlli;
    • legislazione in materia di trattamento dei dati personali;
    • normativa in materia di contratti nella Pubblica Amministrazione;
    • normativa in materia di Anticorruzione e Trasparenza;
    • nozioni sui principali servizi dei Comuni;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione:
    • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale;
  • Funzionario Servizi Tecnici – codice FSTD/RM
    • normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio;
    • normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro;
    • progettazione e manutenzione delle infrastrutture viarie e relative norme tecniche;
    • Tecnica delle costruzioni;
    • legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica;
    • nozioni di estimo, catasto e topografia;
    • occupazione ed espropriazione per pubblica utilità;
    • nozioni di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • ordinamento istituzionale degli enti locali;
    • nozioni di diritto amministrativo, con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione, codice dei contratti pubblici, protezione dei dati personali;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale
  • Funzionario Educativo Scolastico – codice FESD/RM
    • lineamenti di pedagogia e psicologia generale, in particolare psicologia dell’età evolutiva;
    • competenze in materia di indirizzo e sostegno tecnico ai gruppi di lavoro in rapporto alla formazione permanente, promozione e valutazione della qualità, monitoraggio e documentazione delle esperienze;
    • progettazione della partecipazione delle famiglie al progetto educativo dei servizi 0/3 anni;
    • ruolo e funzioni del Coordinatore pedagogico nei servizi per la prima infanzia;
    • integrazione dei bambini ex Legge 104/92 e strategie di inserimento in sinergia con altre istituzioni;
    • elementi di diritto degli Enti locali;
    • nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • nozioni di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati informatici e ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale
  • Funzionario Assistente Sociale – codice FASD/RM
    • legislazione nazionale e regionale sui servizi sociali e socio-assistenziali;
    • competenze dell’ente locale in materia sociale e socio-assistenziale;
    • programmazione, organizzazione e gestione degli interventi e dei servizi sociali, socio- assistenziali;
    • principi, finalità, modelli, metodologie e tecniche del servizio sociale;
    • territorio e sviluppo di comunità nel lavoro sociale;
    • rapporto con gli Organi giudiziari in materia di tutela di anziani, adulti, minori, anche in condizione di disabilità;
    • nozioni di diritto amministrativo con particolare riferimento a: procedimenti amministrativi, trasparenza, accesso agli atti, anticorruzione;
    • norme generali in materia di pubblico impiego, con particolare riferimento alle responsabilità, doveri e diritti dei pubblici dipendenti, codice di comportamento e sanzioni disciplinari;
    • nozioni di diritto costituzionale con particolare riferimento al titolo V della Costituzione;
    • elementi di diritto penale con particolare riferimento ai reati informatici e ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale.
  • Funzionario Avvocato – codice FAVD/RM
    • diritto civile;
    • diritto penale;
    • diritto del lavoro;
    • diritto amministrativo;
    • diritto Costituzionale;
    • elementi di Diritto tributario;
    • procedura civile;
    • procedura penale;
    • ordinamento istituzionale, contabile e finanziario degli Enti Locali (D.Lgs. n. 267/2000);
    • Statuto e Regolamento sull’Ordinamento degli Uffici e Servizi di Roma Capitale

Prova scritta dirigenti

La prova scritta dirigenti Concorso Roma consiste in:

  • almeno 3 domande con 4 ipotesi di soluzione per ogni domanda, in cui il candidato deve indicare la soluzione gestionale corretta in base alla legittimità, alla convenienza, all’efficienza ed economicità organizzativa, motivandola con un commento sintetico;
  • redazione di un elaborato di carattere pratico-applicativo, connesso all’analisi di una situazione problematica di cui individuare la soluzione migliore.

Durata: 6 ore
Punteggio minimo: 21/30

Sono ammessi codici e altre fonti normative non commentate o annotate.

Le materie per i profili dirigenziali sono:

  • Dirigente Amministrativo – codice CUDA/RM
    • diritto amministrativo;
    • diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti;
    • diritto costituzionale;
    • diritto dell’Unione europea;
    • ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali
    • gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance;
    • disciplina del lavoro pubblico;
    • legislazione in materia di trattamento dei dati personali;
    • normativa in materia di Anticorruzione e Trasparenza;
    • nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • ordinamento istituzionale e organizzativo di Roma Capitale.
  • Dirigente Tecnico – codice CUDT/RM
    • diritto amministrativo;
    • diritto civile, con particolare riferimento alle obbligazioni e ai contratti;
    • diritto costituzionale;
    • diritto dell’Unione europea;
    • ordinamento istituzionale, finanziario e contabile degli Enti Locali;
    • gestione delle risorse umane e finanziarie, con particolare riferimento alle tecniche direzionali, ai sistemi di valutazione dei risultati e della performance;
    • normativa in materia di lavori pubblici e gestione del territorio;
    • normativa in materia di tutela della salute e della sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro;
    • legislazione nazionale e regionale in materia di edilizia e urbanistica;
    • nozioni di diritto penale con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
    • ordinamento istituzionale e organizzativo di Roma Capitale

 

DOVE SI SVOLGE LA PROVA SCRITTA

La prova scritta si svolge con il supporto di sistemi informatici. Le risposte già date possono essere corrette fino al termine del tempo utile.

Ogni comunicazione in merito (convocazioni, luogo e data, misure per la tutela della salute) sono pubblicate sulla piattaforma «Step-One 2019» almeno 20 giorni prima dell’effettivo svolgimento.

VALUTAZIONE PROVA SCRITTA

La prova scritta per istruttori e funzionari, valutata al massimo 30 punti, è così valutata:

  • risposta esatta: +0,50 punti;
  • mancata rispostao risposta per la quale siano state marcate due o piu’ opzioni: 0 punti;
  • risposta errata: -0,15 punti.

BANCA DATI

Non è prevista la pubblicazione della banca dati dei quesiti prima dello svolgimento della prova.

 

LA PROVA ORALE

La prova orale Concorso Comune Roma è sempre distinta per profilo e consiste in un colloquio interdisciplinare.

LE MATERIE DELLA PROVA ORALE

  • le discipline oggetto della prova scritta;
  • lingua inglese;
  • conoscenza delle tecnologie informatiche più diffuse.

Quest’ultimo esame potrebbe svolgersi in videoconferenza.

CONVOCAZIONE

L’avviso di convocazione e le misure di tutela della salute pubblica vengono pubblicate almeno 10 giorni prima sulla piattaforma «Step-One 2019».

VALUTAZIONE PROVA ORALE

Il punteggio massimo conseguibile è di 30 punti, tuttavia per superare la prova è sufficiente ottenerne almeno 21/30.

COMUNICAZIONI DIARIO PROVE PRESELETTIVA, SCRITTA, ORALE ED ESITI

Ogni comunicazione sul concorso Roma 2020 viene pubblicata su Step-One 2019. Parliamo di:

  • calendario prove;
  • convocazioni;
  • esiti;
  • misure di tutela della salute.

GRADUATORIA DI MERITO

Per ciascuno dei profili a concorso la Commissione esaminatrice forma la graduatoria di merito, espressa in sessantesimi.

Deve tenere conto delle riserve per il personale dipendente di Roma Capitale con rapporto di lavoro subordinato e dei titoli di preferenza.

Sono esclusi i candidati che non abbiano conseguito almeno 21/30 in ciascuna prova. Sono vincitori invece coloro che sono collocati in graduatoria fino all’ultimo dei posti disponibili.

Nella prima Gazzetta Ufficiale utile viene data notizia della pubblicazione della graduatoria finale.

IL CONTRATTO DI LAVORO

Per la stipula del contratto individuale di lavoro i candidati vincitori sono contattati dall’Amministrazione tramite la mail indicata in fase di registrazione.

Se il candidato non si presenta decade l’assunzione.

Il contratto è a tempo indeterminato e prevede un periodo di prova di 6 mesi. I neo assunti devono rimanere nella stessa sede per almeno 5 anni.


Share

Libro suggerito

Kit Completo Teoria e quiz Comune di Roma 1512 posti
Vai su amazon Vai allo shop Maggioli
Concorso Comune di Roma 1512 posti
Vai su amazon Vai allo shop Maggioli