Concorso SNA 2020: le prove

Share

La selezione del Concorso SNA per laureati consiste nello svolgimento di 3 prove: due scritte e una orale.

Con domande superiori a 3 volte il numero dei posti a concorso è prevista anche una prova preselettiva, che limiterà l’accesso alle prove di selezione successive.

Vediamo come presentarsi in sede d’esame e utili indicazioni su prove e programmi di studio.

Concorso SNA 2020: come presentarsi alle prove

Nel giorno indicato per lo svolgimento i candidati devono presentarsi con:

  • Un valido documento di riconoscimento;
  • Codice fiscale;
  • Ricevuta rilasciata al termine della compilazione della domanda.

La procedura di identificazione è necessaria per l’accesso in aula.

Concorso SNA 2020: cosa si può portare alle prove

Le prove possono essere svolte con il supporto di strumentazioni informatiche e in sedi decentrate. Questo significa che verranno individuate sezioni territoriali anzichè una unica sede nazionale.
In aula ogni candidato avrà la propria postazione al computer. Durante lo svolgimento della prova non è possibile interagire con altri candidati e non è possibile consultare o introdurre:

  • fogli per scrivere;
  • pubblicazioni, raccolte normative, vocabolari, testi e appunti di qualsiasi natura;
  • telefoni cellulari o altri dispositivi mobili utili alla memorizzazione, alla comunicazione dei dati e allo svolgimento di calcoli.

In caso di violazioni la Commissione potrebbe decidere l’esclusione dal concorso.

Prova preselettiva Concorso SNA 2020

La prova preselettiva viene attivata solo nel caso in cui le domande ricevute superino di 3 volte i posti a concorso.

A chisura iscrizioni, le domande ricevute per il Concorso SNA sono oltre 21mila. E’ probabile quindi che venga attivata. L’8 settembre doveva essere data conferma definitiva dell’attivazione, del luogo e della data di svolgimento, tuttavia l’avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 16 ottobre dispone un ulteriore rinvio della comunicazione al 13 novembre.

La preselettiva consiste in un test di 60 domande a risposta multipla con la seguente suddivisione per materia:

  • 20 di logica e situazionali;
  • 4 di diritto costituzionale;
  • 9 di diritto amministrativo;
  • 4 di diritto dell’Unione Europea;
  • 4 di economia politica;
  • 4 di politica economica;
  • 3 di economia delle amministrazioni pubbliche;
  • 3 di management pubblico;
  • 3 di analisi delle politiche pubbliche;
  • 6 di lingua inglese almeno al livello B2.

Ogni comunicazione in merito (convocazioni, luogo e data, misure per la tutela della salute) sono pubblicate sulla piattaforma «Step-One 2019» almeno 10 giorni prima dell’effettivo svolgimento.

Sono esentati dalla prova i candidati diversamente abili, con percentuale di invalidità pari o superiore all’80%, in base all’art.20 comma 2-bis della legge 104/1992.

Gli altri candidati sono tenuti a presentarsi nell’ora e nella data indicata dalla convocazione. L’assenza, così come il mancato rispetto delle misure a tutela della salute pubblica, comporta invece l’esclusione dal concorso.

Concorso SNA 2020: valutazione preselettiva e ammessi

L’avviso che verrà pubblicato il 13 novembre su StepOne 2019, sul sito del Ripam e in Gazzetta contiene istruzioni sulle modalità di svolgimento e sui punteggi delle risposte.

Il punteggio della prova preselettiva non concorre a formulare il voto finale.

Sono ammessi alle prove scritte i candidati classificatisi entro il 1.260° posto e i candidati con il medesimo punteggio dell’ultimo idoneo.

Prova scritta Concorso SNA 2020

Sono due le prove scritte previste dal bando di Concorso SNA che daranno le basi per il punteggio finale della graduatoria.

La prima consiste in un elaborato ed è diretta a verificare le conoscenze e le competenze dei candidati nelle materie giuridiche (diritto costituzionale, diritto amministrativo, diritto dell’Unione Europea), l’attitudine al ragionamento giuridico, la capacità di impostare analisi critiche dei problemi complessi e di proporre adeguate solizioni sulla base di un breve dossier distribuito ai candidati.

La seconda prova scritta mira a verificare le conoscenze e le competenze dei candidati nelle materie economiche e analisi delle politiche pubbliche (economia politica, politica economica, economia delle amministrazioni pubbliche, management pubblico, analisi delle politiche pubbliche) e la loro capacità di impiegare strumenti e metodologie per formulare una soluzione a problemi attinenti alle attività delle amministrazioni pubbliche sulla base di un dossier distribuito ai candidati.

I dossier delle due prove contengono documenti in lingua italiana e in lingua inglese. Una specifica domanda della traccia richiede una risposta in lingua straniera.

La prova si svolge presso sedi decentrate e con il supporto di sistemi informatici.

Ogni comunicazione in merito (convocazioni, luogo e data, misure per la tutela della salute) sono pubblicate sulla piattaforma «Step-One 2019» almeno 15 giorni prima dell’effettivo svolgimento.

Concorso SNA: valutazione prove scritte

Superano le prove scritte i candidati che ottengono un punteggio di almeno 70/100 in ciascuna prova.

Gli ammessi all’orale riceveranno una mail con l’indicazione delle votazioni riportate in ciascun esame. L’avviso verrà recapitato almeno 20 giorni prima della data effettiva di svolgimento.

Prova orale Concorso SNA 2020

La prova orale è l’ultimo esame e può essere svolta in videoconferenza. Consiste in un colloquio per accertare:

  • conoscenze delle discipline a concorso;
  • conoscenze in tema di tecnologie digitali, competenze sull’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione ai fini gestionali e competenze digitali volte a favorire processi di innovazione amministrativa e di trasformazione digitale della pubblica amministrazione;
  • capacità organizzative e manageriali in rapporto a specifiche situazioni.

In sede d’esame verrà verificata anche la conoscenza della lingua inglese al livello B2 attraverso la lettura e la traduzione di un testo.

Concorso SNA 2020: valutazione prova orale

La prova orale è superata con un punteggio di almeno 70/100.
Al termine di ogni seduta la commissione compila l’elenco dei candidati con il punteggio che verrà affisso nella sede d’esame.

Concorso SNA: graduatoria e frequenza corso

Il punteggio finale è determinato sommando i voti ottenuti nelle due prove scritte e nella prova orale.
Dalla definizione del punteggio è esclusa quindi la preselettiva, utile per una prima scrematura dei candidati.
La graduatoria di merito contiene tutti i voti, dal più alto al più basso. Verrà pubblicata in Gazzetta Ufficiale e sul sito della SNA.
Sono considerati vincitori i candidati che si siano collocati entro il 315° posto. Questi ultimi sono ammessi alla frequenza del corso-concorso di formazione dirigenziale.


Share

Libro suggerito

Kit completo per il concorso SNA 315 posti: Manuale + Quiz
Vai su amazon Vai allo shop Maggioli
Concorso SNA 315 posti – Manuale di preparazione a tutte le prove
Vai su amazon Vai allo shop Maggioli
Concorso SNA 315 posti – Quiz con soluzione commentata
Vai su amazon Vai allo shop Maggioli